ASUGI ringrazia Bofrost* Italia per le donazioni

 mercoledì 24 giugno 2020

In data odierna, presso la Direzione Sanitaria ASUGI in via C. Costantinides n.2 di Trieste, vengoni consegnati 1000 buoni acquisto dal valore di 30 euro ciascuno dalla Bofrost*Italia, alla presenza del dott. Antonio Poggiana.

Durante il periodo di piena emergenza Bofrost* Italia ha deciso di aprire una raccolta fondi per aiutare e ringraziare gli Ospedali di tutt’Italia del meraviglioso lavoro svolto da tutto il personale sanitario.

Per essere ancora più vicini ai bisogni specifici di ogni territorio e per dare modo ai clienti di contribuire a realtà ospedaliere a loro vicine, ogni filiale Bofrost* Italia ha scelto una struttura ospedaliera di riferimento del proprio territorio.

Ogni cliente, tramite il suo venditore Bofrost*, ha avuto la possibilità di fare una donazione e la struttura scelta è stata l’ospedale di Cattinara.

“La nostra è una grande famiglia e saremo felici di potervi donare quanto raccolto nella speranza che questo piccolo gesto vi possa essere utile per superare questo particolare e  difficile momento.”dichiara L’Amministratore Delegato Gianluca Tesolin.

La raccolta fondi ha permesso di poter donare alla struttura sanitaria triestina la cifra di 6.500 euro. (Già ricevuti in data 17 aprile 2020).

La solidarietà di Bofrost*Italia non si è fermata  ma si è concretizzata con 1.000 buoni acquisto bofrost* da 30 euro ciascuno per medici ed infermieri. I buoni saranno spendibili sul sito www.bofrost.it

“Ringrazio questa grande azienda che ha fatto tanto per tutto il Paese e particolarmente per la nostra struttura ospedaliera e i nostri operatori e professionisti della sede triestina – dichiara il Vice Presidente FVG Riccardo Riccardi- Sono gesti come questi che attestano quanto sia grande il cuore dei nostri cittadini e quanto tangibile sia la generosità di tutto il territorio nei confronti di chi ci ha aiutato in questo momento così difficile.”