66 nuovi infermieri neolaureati dell’Università degli Studi di Trieste in servizio presso ASUGI da lunedì

 mercoledì 18 novembre 2020

La sessione di laurea in Infermieristica prevista per la prossima settimana è stata anticipata nelle giornate di oggi e domani.

infermieristica

Grazie alla collaborazione del Rettore Roberto Di Lenarda, del Direttore del Dipartimento Universitario Clinico di Scienze Mediche Chirurgiche e della Salute Nicolò de Manzini, di ASUGI, dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Trieste e dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Gorizia è stato possibile anticipare la sessione di laurea.

“Un plauso a tutti i neo laureati in infermieristica! – si congratula il Vice Presidente FVG, Riccardo Riccardi – Auguro buon lavoro a tutti i  professionisti che andranno a potenziare da subito l’assistenza sanitaria in ASUGI”.

“Tutte le procedure sono state realizzate in tempi rapidi grazie all’enorme sforzo compiuto dallo staff amministrativo di ASUGI e dell’Università” commenta il Direttore Generale di ASUGI Antonio Poggiana.

I 66 neolaureati potranno iscriversi all’Ordine Professionale entro sabato e saranno immediatamente assunti a tempo determinato da ASUGI. Sono già state programmate le visite mediche necessarie all’assunzione, che prevedono anche l’esecuzione del tampone, in modo da consentire l’entrata in servizio già da questo lunedì, dimostrando ancora una volta la stretta sinergia di azioni tra Università e SSR finalizzata alla migliore gestione della pandemia.

 

CREAUS/PC/ss