Categorie che possono prenotare il vaccino anti-covid

 lunedì 3 maggio 2021

Categorie che possono prenotare il vaccino anti-covid

Dal 30 aprile 2021 la campagna vaccinale è aperta anche a tutte le persone di età compresa tra 18 e 59 anni con patologie croniche (senza il livello di gravità previsto per le tabelle dei soggetti "fragili") e si procede parallelamente con la prenotazione e prima somministrazione nei confronti delle persone appartenenti:


- alle Forze di polizia / Forze armate / Guardia di finanza / Vigili del fuoco impiegate nel contrasto e contenimento dell'emergenza COVID-19 o in servizi prioritari di ordine pubblico, di soccorso o di protezione civile;
- a organizzazioni di volontariato della Protezione civile impiegate in prima linea a supporto delle attività di contrasto e contenimento dell'emergenza COVID-19.

La vaccinazione si può prenotare:
- tramite il CUP delle Aziende sanitarie e delle farmacie
- tramite il Call center al numero unico 0434 223522
- online entrando nel portale dedicato alle prenotazioni

Al momento della vaccinazione: i cittadini con patologia devono portare documentazione attestante la patologia (ad esempio: lettera dimissione, diagnosi specialistica, piano terapeutico, etc.) mentre solo per le Forze di polizia / Protezione civile dovrà essere consegnata l'autocertificazione compilata (modulo disponibile qui a destra).

Restano immodificate le altre disposizioni previste dall'Ordinanza n. 6 del 9 aprile 2021 del Commissario straordinario per l'emergenza COVID-19, pertanto:
- proseguono le vaccinazioni con priorità per le fasce di età a maggior rischio (cittadini dai 60 anni compiuti) o per le persone fragili e loro familiari / caregiver;
- proseguono vaccinazioni e prenotazioni per operatori sanitari e soggetti appartenenti alle altre categorie dei "servizi essenziali" che abbiano già ricevuto la prima dose, indipendentemente dall'età.