Ringraziamento al dott. Paolo Bobicchio

 giovedì 18 novembre 2021

A inizio dicembre il neurochirurgo dott. Paolo Bobicchio andrà in pensione

La Direzione Strategica di ASUGI, insieme ai Direttori, allo staff e a tutto il personale desidera ringraziarlo sentitamente per l’importante ruolo ricoperto durante i numerosi anni di collaborazione professionale, quale punto di riferimento di grande esperienza per l’ospedale di Cattinara. 

Il dott. Bobicchio ha iniziato la carriera medica sotto la direzione del Prof. Vittorio Giammusso. Ha frequentato la Neurochirurgia di Trieste in qualità di studente ospite, in seguito quale medico ospite e poi assunto come assistente nel 1982 a sostituzione del Dott. Antonio Vassallo. Ha poi espletato l'obbligo di leva militare nella Marina Militare Italiana, prima presso l'Accademia Navale di Livorno e poi, con il grado di Guardiamarina Medico, ha svolto il suo lavoro presso l'Ospedale Militare di La Spezia, reparto di Neurologia. Imbarcato su Nave Magnaghi e poi su Nave Orsa, ha svolto il compito di Ufficiale Medico con 2 missioni di pace in Libano.

Assunto come Assistente Medico presso la Divisione di Neurochirurgia di Trieste, ha partecipato al Concorso Nazionale per Aiuto Primario ed è divenuto poi Dirigente Medico sempre presso la Divisione di Neurochirurgia di Trieste, ora denominata Struttura Complessa di Neurochirurgia, attualmente diretta dal Dott. Leonello Tacconi, e facente parte del Dipartimento ad Attività Integrata di Neuroscienze, Riabilitazione, Ortopedia e Medicina del Lavoro di ASUGI.

Oggi il percorso della Neurochirurgia è sempre più rivolto al perfezionamento delle tecniche microchirurgiche, grazie alla dotazione di strumentazioni sempre più all'avanguardia tra i quali un moderno sistema di microscopia, di neuronavigazione cerebrale e spinale e di monitoraggio intraoperatorio del traumatizzato cranico.

Il dott. Bobicchio ha al suo attivo più di 2400 interventi eseguiti come primo operatore e nell'ultimo decennio si è dedicato alla Chirurgia Spinale ed è attualmente titolare dell'Alta Specialità di Chirurgia Vertebrale.
A nome di ASUGI, un profondo ringraziamento a un grande professionista.

 

CREAUS/PC/ss