Autorizzazione alla conduzione dello Studio sperimentale profit farmacologico e con dispositivo medico intitolato “Sperimentazione di fase 3, randomizzata, in aperto su epcoritamab […]”

 giovedì 30 giugno 2022

Autorizzata la conduzione dello Studio sperimentale profit farmacologico intitolato “Sperimentazione di fase 3, randomizzata, in aperto su epcoritamab rispetto alla chemioterapia a scelta dello sperimentatore nel linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante/refrattario”. Lo studio si svolgerà presso la Struttura Complessa di Ematologia dell’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina e sotto la responsabilità scientifica del prof. Francesco Zaja.

Trattasi di una sperimentazione clinica di fase III, in aperto, multicentrica, randomizzata, interventistica di medicinale che prevede l’arruolamento totale di 480 pazienti affetti da linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante e/o refrattario, dei quali 3 presso ASUGI.

L’obiettivo principale dello Studio consiste nel valutare l’efficacia, la sicurezza e la farmacocinetica di epcoritamab rispetto alla chemioterapia a scelta dello sperimentatore nel linfoma diffuso a grandi cellule B.

 

CREUS/FF/ss