Avvio delle procedure di stabilizzazione del personale precario e Manovra del personale 2022

 venerdì 18 novembre 2022

Sono state avviate le procedure di stabilizzazione del personale precario in coerenza con la determinazione del fabbisogno ed in linea con la relativa copertura finanziaria prevista. Le procedure di stabilizzazione del personale in possesso dei requisiti e rientrante nel fabbisogno avranno la precedenza rispetto alle assunzioni mediante gli ordinari mezzi di reclutamento. Gli avvisi di ricognizione del personale sanitario e sociosanitario potenzialmente stabilizzabile verranno pubblicati entro il 30 novembre 2022.

Le stabilizzazioni riguardano diversi profili professionali e da una prima ricognizione interna sul personale ancora in servizio risultano essere pari a circa 90 unità. A breve tuttavia verrà aperto un nuovo avviso da cui potranno emergere ulteriori posizioni.

Inoltre, in risposta alle esigenze segnalate dalle strutture e per garantire il funzionamento dei servizi sanitari e di supporto, ASUGI ha previsto le seguenti nuove assunzioni a copertura di posti vacanti, quali turn over o sostituzioni di personale assente mediante scorrimento delle graduatorie vigenti:

 

-  n. 2 unità di Dirigente Medico in disciplina “Oftalmologia”, a tempo indeterminato, da assegnare alla S.C. Oculistica (Gorizia-Monfalcone)

-  n. 1 unità di Dirigente Medico in disciplina “Otorinolaringoiatria”, a tempo indeterminato, da assegnare alla S.C. Otorinolaringoiatria di area isontina

-  n. 1 unità di Dirigente Biologo in disciplina “Igiene degli Alimenti e della Nutrizione”, a tempo determinato, da assegnare alla S.C. Igiene Alimenti e Nutrizione

-  n. 3 unità di C.P.S. Ostetrica, a tempo indeterminato, da assegnare all’area isontina

-  n. 8 unità di Operatore Socio Sanitario, a tempo indeterminato, da assegnare all’area giuliana.

 

CREAUS/GC/ss