14 novembre - Giornata Mondiale del Diabete

La scelta della data coincide con l’anniversario della nascita del fisiologo canadese Frederick Grant Banting, al quale viene attribuito la scoperta dell’insulina con l’aiuto di Charles Herbert Best. Tale risultato consentì riguardo il diabete di passare da una malattia mortale a una malattia controllabile. 

Il diabete colpisce attualmente più di 300 milioni di persone nel mondo. Secondo i dati in Italia le persone con il diabete sono oltre 3 milioni mentre, circa il 3% delle persone tra i 35 ed i 69 anni ha il diabete ma non lo sa.  La diagnosi precoce e l’adesione alle terapie sono fondamentali per prevenire o ritardare il vero problema del diabete, cioè le possibili complicanze croniche, che hanno un impatto socio-sanitario per il malato e la sua famiglia.

In ASUGI, sia nell’area Giuliana che Isontina, sono presenti i Centri Diabetologici in grado di rispondere alla globalità dei problemi della persona affetta da diabete, per contribuire a migliorare la qualità di vita, facilitando l’accesso alle cure, promuovendo l’autogestione ed attuando interventi finalizzati alla prevenzione, all’identificazione precoce ed al trattamento della malattia diabetica e delle sue complicanze.