Schede tematiche (diabete-fumo-alcol-obesità)

Fumo

L'abitudine al fumo nell'ASS1 Triestina 2011 - 2014  - Diversi i dati presentati: l'abitudine al fumo e le caratteristiche dei fumatori nella popolazione triestina; smettere di fumare: esito dei tentativi di smettere e consiglio degli operatori sanitari; fumo passivo: il rispetto del divieto di fumo nei luoghi pubblici ed in quelli di lavoro e il permesso di fumare nelle abitazioni

L'abitudine al fumo nell'ASS1 Triestina 2010 - 2013

Obesità

  • Sovrappeso e obesità nell'ASUITS 2013-2016 - Dai dati di tre rilevazioni - PASSI, PASSI d'Argento e Okkio alla salute:
    risultano in eccesso ponderale il 22% dei bambini fra 8 e 9 anni, il 39% degli adulti ed il 46% degli ultra 64enni, prevalenze inferiori alla media del pool nazionale. Fra gli adulti, l'eccesso di peso è più frequente nel genere maschile e tra le persone con più bassi livelli di istruzione; fra i bambini, il rischio di obesità è maggiore fra i figli di madri con scolarità bassa e se almeno uno dei genitori ha un eccesso ponderale. Tali elementi, analogamente a quanto evidenziato a livello nazionale, suggeriscono la presenza di disuguaglianze di salute anche all'interno della nostra popolazione. Il profilo di salute delle persone con eccesso ponderale risulta più critico rispetto a quello della popolazione generale: 1 su 3 è iperteso ed ipercolesterolemico, 1 su 14 ha il diabete, 1 su 10 ha una malattia respiratoria cronica e 1 su 50 ha avuto un infarto del miocardio, con differenze significative, rispetto alla popolazione adulta generale dell'ASUITS, per ipertensione, ipercolesterolemia e diabete. A fronte di queste evidenze, solo poco meno della metà delle persone con eccesso ponderale ha ricevuto, da parte di un sanitario, il consiglio di perdere peso e solo 1 su 4 di fare attività fisica; inoltre, i consigli sono stati dati per lo più alle persone con obesità conclamata.

  • Sovrappeso e obesità nell'ASS1 Triestina 2011-2014  - Dai dati di tre rilevazioni - PASSI, PASSI d'Argento e Okkio alla salute - risultano in eccesso ponderale 2 su 5 fra gli adulti, oltre 1 su 2 fra gli anziani; fra i bambini (8-9 anni) 1 su 4 è a rischio di obesità; il rischio aumenta quando almeno 1 dei genitori risulta in eccesso ponderale e se la madre ha un basso livello di scolarità. Scarsa è la consapevolezza dell'eccesso di peso, sia fra gli adulti sovrappeso (più 1 su 3), che fra le madri dei bambini con questa condizione (circa 1 su 2). Le persone in eccesso ponderale presentano profili di salute più critici rispetto alla popolazione generale, con prevalenze significativamente più elevate di ipertensione e ipercolesterolemia. A meno della metà delle persone con eccesso di peso è stato consigliato di perdere peso e solo ad una su 3 di fare attività fisica.

  • Sovrappeso e obesità nell'ASS1 Triestina 2010 - 2013