Attivazione del regolamento (DPR 201/12) per per il trasferimento e l'utilizzo delle risorse destinate al finanziamento delle azioni 2 e 3 del programma dell'attuazione degli interventi della Regione Friuli venezia Giulia a favore dei malati di sclerosi laterale amiotrofica (SLA)

Il  Fondo  per la Sindrome Laterale Amiotrofica (SLA) prevede l'attivazione dello stesso a fronte di una diagnosi definita ed accertata. Gli operatori,  l'utente e/o il suo familiare,  segnalano la situazione al PUA del Distretto, che, dopo aver acquisito il Consenso sottoscritto al trattamento dei dati sensibili ed Informato,  effettua una valutazione multidimensionale per stabilire la gravità del bisogno assistenziale, accertato il quale trasmette il fascicolo alla specifica Commissione Regionale che verifica la sussistenza dei criteri di accesso e stila la graduatoria degli aventi diritto.

Segnalazione del bisogno da parte degli operatori territoriali. Segnalazione diretta da parte dell'assistito e/o del suo familiare. Rilevazione dei criteri di accesso con le modalità previste dai rispettivi DPReg

Per il Fondo SLA le segnalazioni vengono raccolte e trasmesse 3 volte/anno con le seguenti cadenze: 30 aprile; 31 agosto; 31 dicembre.

Dove e quando

 DPR 201/12 "Regolamento per il trasferimento e l'utilizzo delle risorse destinate al finanziamento delle azioni 2 e 3 del programma dell'attuazione degli interventi della Regione Friuli Venezia Giulia  a favore dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA)