SC Ostetricia e Ginecologia Gorizia - Monfalcone

La Struttura Operativa di Ostetricia e Ginecologia eroga prestazioni sanitarie che hanno come obiettivo il benessere della donna, con particolare riguardo agli aspetti riproduttivi, attraverso attività di prevenzione, diagnosi e cura.
Risponde ai problemi di salute della popolazione femminile , in ogni fase della vita, garantendo percorsi affidabili e confortevoli e perciò opera in stretta collaborazione con le altre unità operative presenti in ospedale e con tutti i servizi sul territorio, come consultori familiari, medici di medicina generale e professionisti esterni.
Obiettivo principale è migliorare costantemente gli standard diagnostici e terapeutici a partire dalla ginecologia dell'infanzia e adolescenza e proseguendo con la medicina della riproduzione umana, il percorso nascita e la medicina materno/fetale, la ginecologia "di base" (per patologie benigne, disfunzionali, flogistico/infettive), il trattamento dell'endometriosi, l'oncologia ginecologica, l'urologia ginecologica, la ginecologia della peri e post-menopausa.

Dove siamo

contatti

sede

Via Luigi Galvani 1
34074 Monfalcone (GO)

Edificio C - Primo Piano

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Orari

dal lunedì al giovedì dalle ore 8.00 alle ore 13.00

contatti

sede

Via Fatebenefratelli 34
34170 Gorizia (GO)

Edificio principale- Primo Piano

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Orario

dalle ore 9.00 alle 14.00

contatti

sede

Via Luigi Galvani 1
34074 Monfalcone (GO)

Edificio A - 1° Piano - Ospedale Monfalcone

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Orario

dalle ore 9.00 alle 14.00

contatti

sede

Via Luigi Galvani 1
34074 Monfalcone (GO)

Edificio C – Terzo Piano

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Orari di visita ai degenti

  • da lunedì a venerdì 19-20 sabato e giorni festivi 15-16 e 19-20

Sono limitate le visite extra orario per consentire lo svolgimento delle attività clinico-assistenziali in sicurezza. Eventuali permessi extra-orario dovranno essere motivati e concordati con il Coordinatore Infermieristico o con il Direttore del Servizio. La presenza di eventuali assistenti private dovrà essere motivata e registrata nella cartella clinica.


E' sconsigliato l'accesso al reparto ai minori di anni 12.
Si raccomanda di mantenere un comportamento consono con una struttura di degenza, limitando la presenza di 2 visitatori al massimo per paziente. All'interno del reparto è presente un soggiorno con apparecchio televisivo, angolo lettura con libri a disposizione di degenti e famigliari, distributori automatici di bevande calde e fredde.

E' severamente vietato l'utilizzo dell'ascensore interno da parte dei visitatori. Tale ascensore è ad esclusivo utilizzo del personale ospedaliero per il trasporto dei pazienti e la gestione dell'emergenza, pertanto eventuali abusi verranno sanzionati.

contatti

sede

Via Luigi Galvani 1
34074 Monfalcone (GO)

Edificio C – Primo Piano

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Orari di visita ai degenti

  • da lunedì a venerdì 19-20 sabato e giorni festivi 15-16 e 19-20

Sono limitate le visite extra orario per consentire lo svolgimento delle attività clinico-assistenziali in sicurezza. Eventuali permessi extra-orario dovranno essere motivati e concordati con la Coordinatrice Ostetrica o con il Direttore del Servizio. E' sconsigliato l'accesso al reparto ai minori di anni 12.


Si raccomanda di mantenere un comportamento consono con una struttura di degenza, limitando la presenza di 2 visitatori al massimo per paziente. All'interno del reparto è presente un soggiorno con apparecchio televisivo, angolo lettura con libri a disposizione di degenti e famigliari, distributori automatici di bevande calde e fredde.

E' severamente vietato l'utilizzo dell'ascensore interno da parte dei visitatori. Tale ascensore è ad esclusivo utilizzo del personale ospedaliero per il trasporto dei pazienti e la gestione dell'emergenza, pertanto eventuali abusi verranno sanzionati.

Chi siamo Equipe

contatti

  • telefono: +39 0481 487325
  • e-mail: pierino.boschian@asugi.sanita.fvg.it
  • note:

    Riceve per colloqui dal lunedì al venerdì dalle 13.00 alle 14.00, o in orari diversi compatibilmente con la sua attività

sede

Via Luigi Galvani 1
34074 Monfalcone (GO)
Edificio C - Primo Piano

contatti

  • telefono:
    +39 0481 487040 sede di Monfalcone
    +39 0481 592939 sede di Gorizia
  • e-mail: roberta.giornelli@asugi.sanita.fvg.it
  • note:

    Referente aziendale Ostetriche

    Riceve per colloqui dal lunedì al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 12:00
    In orari diversi è a disposizione compatibilmente con la sua attività.

sede

Via Luigi Galvani 1
34074 Monfalcone (GO)
Edificio C – Primo Piano

Cosa facciamo

Le attività vengono svolte attraverso due aree funzionali dedicate (ostetricia e ginecologia), organizzate in reparti di degenza e in servizi ambulatoriali per la diagnosi, la cura e la prevenzione.

Area Funzionale Ostetricia

Il nostro obiettivo è offrire ad ogni donna la possibilità di riuscire a portare a termine un parto in condizioni di assoluta sicurezza e di avere un neonato sano riducendo al minimo la morbilità e mortalità, mirando all'appropriatezza dell'intervento assistenziale e promuovendo il più possibile la naturalità dell'evento.
L'assistenza alle partorienti è garantita da un team di professionisti presenti in ospedale in modo continuativo nelle ventiquattro ore e composto dal medico ostetrico-ginecologo, dalle ostetriche, dal medico pediatra e dall'anestesista. Nel momento dell'accettazione della gravida in travaglio di parto, il medico ostetrico-ginecologo insieme all'ostetrica effettuano un triage per la valutazione del rischio ostetrico in modo da garantire l'assistenza più adeguata a ciascuna partoriente. È garantito il rapporto "one to one" tra ostetrica e paziente in modo che ogni donna sia assistita e sostenuta in modo continuativo dalla stessa ostetrica. Nostro obiettivo prioritario è di rispettare le fisiologia del travaglio, favorendo la scelta di posizioni libere da parte della donna, proponendo tecniche naturali di controllo del dolore e limitando gli interventi ostetrici a quelli davvero necessari a garantire la sicurezza della madre e del neonato. Anche l'acqua può essere utilizzata come metodo di analgesia naturale; infatti durante il travaglio le donne possono effettuare lunghe docce o immergersi nella vasca collocata in un area dedicata al travaglio e parto fisiologico all'interno del blocco parto, dove si può partorire in massima sicurezza. La nostra assistenza si basa sulla condivisione di protocolli clinico-assistenziali continuamente aggiornati in base alle evidenze scientifiche e alla analisi della nostra specifica realtà. Presso il nostro Punto Nascita è possibile usufruire dell'analgesia epidurale per il controllo del dolore durante il travaglio e il parto. Il servizio è offerto gratuitamente ventiquattro ore al giorno e per attivarlo al momento del parto è prevista la valutazione preventiva dell'anestesista per evidenziare eventuali controindicazioni e informare dettagliatamente la paziente sulla metodica che sarà proposta.
Allo scopo di ampliare l’offerta per ridurre il dolore del travaglio è stato introdotto dall'ottobre 2019 anche l’utilizzo del protossido d’azoto (MEOPA- miscela equimolare di ossigeno e protossido d’azoto) per tutte le situazioni in cui non è possibile mettere in atto le altre procedure a disposizione presso le nostre Sale Parto.
Il protossido d’azoto può essere utilizzato durante la fase dilatante, la fase espulsiva e anche durante la riparazione di lacerazioni da parto.
La modalità di utilizzo prevede una auto somministrazione da parte della donna attraverso un semplice dispositivo costituto da maschera facciale e una valvola a domanda; l’effetto si manifesta in circa 50 secondi.

Nell'ambito della degenza ostetrica, viene fornita un'assistenza alle gravide con patologia e alle puerpere per seguire il decorso del post partum. Il sostegno all'allattamento materno è da noi considerata una priorità nell'assistenza al percorso nascita. Inizia in gravidanza con la diffusione delle informazioni necessarie a sviluppare la consapevolezza dell'importanza dell'allattamento al seno e continua dopo il parto sia favorendo l'immediato attaccamento dei neonati al seno che incoraggiando l'allattamento a richiesta e supportando il rooming-in dei neonati con le loro mamme in puerperio.

 

Area funzionale Ginecologia

L'assistenza ginecologica si avvale di una organizzazione clinica per moduli cosi suddivisi:
Fisiologia e patologia disfunzionale della adolescenza e della età fertile : segue le pazienti fino al quarantesimo anno di età occupandosi delle problematiche benigne. Emorragie uterine disfunzionali ,cisti ovariche, fibromi uterini, algie pelviche e dolore pelvico cronico, endometriosi, sub-fertilità sono trattati se possibile senza ricorrere all'intervento chirurgico o, se necessario, servendosi di tecniche mininvasive (laparoscopia, isteroscopia).
Menopausa e terza età : si prende cura delle problematiche endocrinologiche e organiche che le donne presentano in questa epoca critica della loro vita. Anche in questo settore disponiamo di avanzatissime tecniche di diagnostica mininvasiva: ecografia transvaginale, isterosonografia, isteroscopia office con possibilità di risoluzione immediata ("see and treat") o isteroscopia operativa mediante resettoscopio.
Prevenzione oncologica: rende possibile il riconoscimento di tumori in fase precocissima grazie all'ampliamento dell'ambulatorio di patologia cervico-vaginale, vulvoscopia e colposcopia con associato studio delle lesioni da infezione di HPV (Papilloma Virus).
Oncologia Ginecologica : si occupa di diagnosi e cura dei tumori genitali femminili, in collaborazione con Centri di III livello per la gestione delle neoplasie rare o avanzate. Grazie ad una intensa attività di diagnostica integrata tra isteroscopia e immagini ecografiche ed indagini di laboratorio siamo riusciti a trattare numerose pazienti affette da tumore in periodi tanto precoci da avere un indice di sopravvivenza elevato.
Uroginecologia: si occupa dei difetti del pavimento pelvico (prolasso genitale) e dell'incontinenza urinaria. L'ambulatorio dedicato consente di selezionare accuratamente le pazienti da sottoporre ad interventi di chirurgia ricostruttiva fasciale e protesica dell'apparato urogenitale.
L'attività chirurgica eseguita presso la nostra unità operativa di ginecologia e ostetricia prevede l'utilizzo di gran parte delle tecniche attualmente in uso presso i maggiori centri italiani di ginecologia: gli interventi per via addominale vengono sempre più sostituiti dall'approccio per via vaginale e dalla chirurgia laparoscopica con notevole riduzione dei tempi di degenza e convalescenza e quindi con rapido ritorno delle pazienti alla propria quotidianità.

Si eseguono correntemente: Isterectomia totalmente laparoscopica, anche con linfoadenectomia; isterectomia laparoscopica sopracervicale; miomectomia laparoscopica; laparoscopia operativa per patologia annessiale (cisti ovariche, PID, GEU, sterilizzazioni tubariche, neoplasie iniziali).
Sono previste 4 sedute settimanali per la chirurgia di elezione mentre l'equipe per le urgenze è garantita ventiquattro ore su ventiquattro.
Eseguiamo inoltre:

  • isteroscopia diagnostica con biopsia endometriale per diagnosi e trattamento delle iperplasie endometriali e menometrorragie disfunzionali;
  • trattamento delle menometrorragie disfunzionali con termoablazioni isteroscopiche o ablazioni resettoscopiche;
  • polipectomie isteroscopiche per il trattamento di polipi endometriali;
  • miomectomia resettoscopica per miomi uterini;
  • metroplastica isteroscopica per malformazioni uterine (setti uterini);
  • interventi di chirurgia mini-invasiva per il trattamento dell'incontinenza urinaria femminile (TOT);
  • conizzazioni cervicali e leep a radiofrequenza per diagnosi e terapia delle displasie cervicali;
  • interventi di asportazione di condilomi vulvovaginali;
  • asportazione e trattamento cisti vulvari (cisti/ascesso ghiandola Bartolini);
  • trattamento medico della gravidanza extrauterina;
  • isterosuzioni per aborti spontanei primo-secondo trimestre e Interruzioni Vaginali di Gravidanza.

Strutture collegate