Erogazione di contributi alle Associazioni di volontariato e/o di promozione sociale

Predisposizione del provvedimento di approvazione dell’Avviso annuale per la selezione delle attività/progetti, proposti dalle Associazioni, ai fini dell’ammissione ai contributi aziendali.

Predisposizione del provvedimento di approvazione dell’individuazione delle Associazioni ammesse ai contributi aziendali e contestuale erogazione del I acconto (50%).

Predisposizione del provvedimento di erogazione del II acconto (30%).

Predisposizione del provvedimento di erogazione del saldo (20%).

Associazioni di volontariato e/o promozione sociale

Requisiti e documentazione, come individuati nell’Avviso annuale, reperibile sul sito aziendale
(cfr. “Regolamento sui rapporti con le Associazioni di volontariato e di promozione sociale”, reperibile sul sito aziendale)

Modulistica allegata all’Avviso annuale, reperibile sul sito aziendale
(cfr. “Regolamento sui rapporti con le Associazioni di volontariato e di promozione sociale”, reperibile sul sito aziendale)

Materiale informativo come risultante dall’Avviso annuale, reperibile sul sito aziendale
(cfr. “Regolamento sui rapporti con le Associazioni di volontariato e di promozione sociale”, reperibile sul sito aziendale)

Per l’Avviso, 30 giorni o altro termine da definirsi in sede regolamentare, decorrente dall’approvazione del bilancio preventivo aziendale (indicativamente entro il 15 di febbraio di ogni anno).

 

Per l’individuazione delle Associazioni ammesse ai contributi aziendali e contestuale erogazione del I acconto, 60 giorni o altro termine da definirsi in sede regolamentare, decorrente dalla ricezione della comunicazione di accettazione del contributo.

 

Per il II acconto, 30 giorni o altro termine da definirsi in sede regolamentare, decorrente dalla ricezione della verifica positiva, sull’andamento delle attività svolte sino al 30 settembre, effettuata dalla competente articolazione aziendale (Distretti e Dipartimenti).

 

Per il saldo, subordinatamente alla conclusione delle attività progettuali, 60 giorni o altro termine da definirsi in sede regolamentare, decorrente dal ricevimento del verbale di verifica sulle attività svolte, sulla documentazione e sulla rendicontazione presentate dalle Associazioni, effettuata dalla competente articolazione aziendale (Distretti e Dipartimenti).

Ricorso straordinario al Capo dello Stato o giurisdizionale al Giudice Amministrativo.

responsabile:
Direttore Generale

struttura di riferimento:
Direzione Generale

responsabile:
Direttore Amministrativo

struttura di riferimento:
Direzione Amministrativa

D.Lgs. n. 117/2017 e s.m. ed i.

L.R. n. 23/2012 e s.m. ed i.

L.R. n. 12/1995 art. 16

L.R. n. 7/2000 art. 43

Regolamento sui rapporti con le ODV e APS, Decreto n. 1112 d.d. 28/12/2018.