Trattamento delle malattie rare di interesse dermatologico

L’ambulatorio fornisce un servizio di assistenza e follow up per pazienti affetti da malattie rare. Il paziente con sospetta malattia rara potrà effettuare gli accertamenti del caso per confermare o escludere la diagnosi. La rarità è definita in base alla normativa europea, che stabilisce una prevalenza soglia non superiore a 5 persone affette ogni 10.000 (Regolamento (CE) N°141/2000 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 1999 sui medicinali orfani).

Pazienti per cui è sospetta o è stata posta diagnosi di malattia rara ad interesse dermatologico.

In sospetto di malattia rara dell’adulto, il medico di medicina generale o il medico specialista del servizio sanitario nazionale deve indirizzare il paziente alla Clinica Dermatologica di Trieste, centro di diagnosi e cura appartenente alla rete nazionale malattie rare.

Il paziente accede alla nostra clinica  tramite CUP con richiesta di visita dermatologica presso l’ambulatorio di dermatologia generale. Il paziente verrà quindi valutato dallo specialista che definirà l’eventuale sospetto clinico/anamnestico della patologia rara. In caso di sospetto di malattia rara,il paziente verrà quindi inviato dallo specialista stesso per la visita dermatologica di controllo presso l’ ambulatorio di malattie rare.

I pazienti con diagnosi di patologia rara eseguiranno le successive visite dermatologiche di controllo presso l’ambulatorio malattie rare della Clinica Dermatologica.

Presso l’ambulatorio malattie rare, se diagnosticata la malattia rara, il centro dove è avvenuta la diagnosi provvederà alla certificazione su apposita modulistica

Dove e quando

contatti

  • telefono: +39 040 3992056 segreteria
  • note:

    orario di segreteria:
    8:30 - 13:00

sede

Via della Pietà 2/2
34129 Trieste (TS)

1° piano - 1° piano scala D (lato via Slataper)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)