Certificazione di origine e sanità per animali destinati all'alpeggio e alla transumanza

Accertamenti dei requisiti necessari

Istanza di parte

Pagamento diritti sanitari

Il detentore di ungulati domestici  (equini, bovini, suini e ovicaprini) destinati all'alpeggio o transumanza

Notifiche:

  • presso pec: asugi@certsanita.fvg.it;
  • segnalazione telefonica;
  • di persona presso l'ufficio;
  • mail.

7 gg lavorativi

Ricorso al Tribunale amministrativo regionale FVG o Tribunale amministrativo regionale del Lazio nel caso in cui gli effetti dell’atto non si esauriscono nell’ambito della Regione) entro 60 gg. dalla notificazione del provvedimento stesso o ricorso dinanzi all'Autorità Giudiziaria competente

L’importo previsto dal Tariffario Regionale DPR 7 marzo 2001, n. 042/Pres. (B.U.R. FVG n. 11 - 16/3/2001), viene comunicato dall'Ufficio di Segreteria del Servizio Veterinario.

Il pagamento va effettuato a mezzo  c/c postale 10077493 o iban  IT 11 H 02008 02230 000105830922  

Dove e quando

contatti


sede

Via Vittorio Veneto 169
34170 Gorizia (GO)

Palazzina A piano I°

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Orario

da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

L’accesso è preferibilmente programmabile su appuntamento, in modo da eliminare i disagi dei tempi di attesa.
Per prenotare l’appuntamento telefonare alla segreteria.

Orario Anagrafe animali d'affezione

Dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00

Accesso previo appuntamento. 
Gli appuntamenti vengono presi tramite CUP Ospedali di Gorizia e Monfalcone e Distretti di Cormons, Gradisca d'Isonzo e Grado presentandosi personalmente.

Orario Ufficio sanzioni

dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00

Orario Sportello BDN

dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30

responsabile:
Direttore SC Sanità Animale

struttura di riferimento:
SC Sanità Animale

responsabile:
Direttore SC Sanità Animale

struttura di riferimento:
SC Sanità Animale

responsabile:
Direttore SC Sanità Animale

struttura di riferimento:
SC Sanità Animale

responsabile:
Direttore del Dipartimento di Prevenzione

struttura di riferimento:
Dipartimento di Prevenzione

art. 42 e 62 del DPR 320/54 e s.m.i.