Tutela Salute Adulti e Anziani - SC Distretto Trieste 2

La Struttura Complessa Tutela Salute Adulti e Anziani è costituita dall'insieme delle risorse umane, strumentali, tecnologiche, economiche e finanziarie assegnate per garantire lo svolgimento delle seguenti attività istituzionali:

  • garantire l’assistenza primaria e la continuità assistenziale nella popolazione adulta e anziana di questa fascia di età, nei diversi contesti di vita;
  • offrire prestazioni e servizi per la tutela della salute con attività di prevenzione, diagnosi e cura attraverso l’erogazione di prestazioni appropriate nei diversi ambienti di cura, senza soluzione di continuità;
  • governare i servizi volti ad assicurare alla popolazione del distretto, particolarmente se anziana, prestazioni e servizi per la tutela della salute con attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione;
  • sviluppare valutazioni e interventi multidisciplinari, multiprofessionali ed intersettoriali (plurali, globali, locali) finalizzati a favorire un buon invecchiamento delle singole persone e della popolazione in generale;
  • assicurare con competenze e metodologie specifiche l’accesso, l’accoglienza, la valutazione e la presa in carico delle persone anziane, prioritariamente fragili o con ridotta autonomia;
  • attuare interventi atti a favorire il progresso culturale per una visione positiva dell’anziano nel territorio ed il buon invecchiamento;
  • attuare i piani e programmi di salute in integrazione con i Medici di Medicina Generale i Medici specialisti sviluppando i Centri di Assistenza Primaria;
  • prevenire e ridurre l’istituzionalizzazione delle persone adulte ed anziane;
  • contribuire all’ottimizzazione dell’uso delle risorse assegnate e collaborare per un intelligente impiego di quelle presenti nel territorio, promuovendone lo sviluppo;
  • contribuire alla valorizzazione, formazione e sviluppo delle competenze del personale.

Dove siamo

contatti

sede

Via di Valmaura 59
34148 Trieste (TS)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

contatti

  • telefono:
    +39 040 3996713
    +39 040 3996711
  • fax: +39 040 3995823

sede

Via Giacomo Puccini 48-50
34148 Trieste (TS)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

contatti

  • telefono: +39 040 399 6085

sede

Via di Prosecco 28/a Opicina
34151 Trieste - Trst (TS)

Piano Terra

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

orario

Ambulatorio infermieristico e
Distribuzioni di farmaci e altri presidi (AFIR):
da lunedì a venerdì
7:30 - 13:30

contatti

  • telefono: +39 040 3996362 amb. infermieristico - SID

sede

Aurisina 108/d - Nabrežina 108/d
34151 Duino Aurisina / Devin - Nabrežina (TS)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

orario

Ambulatorio infermieristico e
Distribuzioni di farmaci e altri presidi (AFIR):
da lunedì a venerdì
7:30 - 14:30

Servizio Infermieristico Domiciliare (SID):
da lunedì a venerdì 8:00 - 13:00

contatti

  • telefono: +39 040 3996203
  • note:

    Ufficio Territoriale Sociale 4 / Distretto Sanitario 3
    Zone di riferimento:
    Valmaura, Borgo San Sergio, Servola, Chiarbola

sede

Via di Valmaura 59
34148 Trieste (TS)

1° piano - stanza 3

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Per informazioni sanitarie:

  • Distretto 3 - S.S. Anziani e Residenze: tel. 040 399 5900 – 040 399 5829
    da lunedì a venerdì -  9:00 – 11:00

Per informazioni riguardo l'assistenza a domicilio:

  • Servizio Sociale Comunale - tel. 040 3798643
    da lunedì a venerdì -  9:00 – 11:00

orario

martedì 
9:00 - 12:00

contatti

  • telefono: +39 040 2017387

sede

Borgo San Mauro 124
34011 Sistiana (TS)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Per informazioni sanitarie:

  • Distretto 1 - S.S. Anziani e Residenze: tel. 040 399 7808
    da lunedì a venerdì -  8:30 – 10:30

Per informazioni riguardo l'assistenza a domicilio:

  • Servizio Sociale Comunale: tel. 040 2017389
    da lunedì a venerdì -  9:00 – 11:00

orario

mercoledì dalle ore 9:00 alle 11.00
tutto l'anno.
Per i residenti nel Comune di Duino-Aurisina, Monrupino e Sgonico.

contatti

  • telefono: +39 040 8329210
  • note:

    Ufficio Territoriale Sociale 4 / Distretto Sanitario 3
    Zone di riferimento:
    Comuni di Muggia, Dolina, San Dorligo della Valle 

sede

Località Dolina 270
34018 San Dorligo della Valle - Dolina (TS)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Per informazioni sanitarie:

  • Distretto 3 - S.S. Anziani e Residenze: tel. 040 399 5900 – 040 399 5829
    da lunedì a venerdì -  9:00 – 11:00

Per informazioni riguardo l'assistenza a domicilio:

  • Servizio Sociale Comunale - tel. 040 3798643
    da lunedì a venerdì -  9:00 – 11:00

orario

Ogni primo mercoledì del mese
9:00 - 11:00

contatti

  • telefono: +39 040 3996772 attivo solo il mercoledì in orario di servizio
  • note:

    Ufficio Territoriale Sociale 4 / Distretto Sanitario 3
    Zone di riferimento:
    Comuni di Muggia, Dolina, San Dorligo della Valle 

sede

Via Cesare Battisti 6
34015 Muggia (TS)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Per informazioni sanitarie:

  • Distretto 3 - S.S. Anziani e Residenze: tel. 040 399 5900 – 040 399 5829
    da lunedì a venerdì -  9:00 – 11:00

Per informazioni riguardo l'assistenza a domicilio:

  • Servizio Sociale Comunale - tel. 040 3798643
    da lunedì a venerdì -  9:00 – 11:00

orario

mercoledì
  9:00 - 11:00

 

Cosa facciamo

Le attività della  Struttura Complessa Tutela Salute Adulti e Anziani sono finalizzate a svolgere le seguenti funzioni:

  • integrazione delle attività specifiche a favore della popolazione in questa fascia di età in stretta continuità e contiguità con quanto svolto dalle altre strutture distrettuali;
  • governo e coordinamento dei percorsi di salute delle persone della fasce di età di competenza attraverso strumenti di lavoro multiprofessionali e multidisciplinari (UVD, EMH, equipe multidisciplinari);
  • governo, coordinamento e attuazione di azioni di prevenzione e di promozione della salute con quelle di cura e riabilitazione;
  • promozione di forme associative/collaborative dei MMG nelle sedi distrettuali in integrazione con i medici specialisti delle strutture aziendali e convenzionate ed i servizi comunali (CAP)
  • presa in carico globale della persona con bisogni complessi (fragilità e disabilità), mediante la predisposizione di progetti individuali (PAI e PRI), da attuarsi con la persona e la sua famiglia ed in integrazione con i MMG, gli altri servi distrettuali, il DSM e il DDD, l'ospedale, i servizi sociali del comune nonché con le associazioni di volontariato;
  • collaborazione con la S.C. Gestione Prestazioni Sanitarie per il governo dell'offerta dei soggetti privati accreditati, nell'ambito di tali funzioni ("committenza") e della definizione degli accordi con le strutture private accreditate;
  • collaborazione alla definizione e realizzazione delle politiche del farmaco attraverso azioni ad ampio raggio, con ricerca di interventipossibili sulla molteplicità degli elementi che la determinano;
  • docenza e tutoraggio nei corsi di formazione, di Laurea, di Specializzazione, perfezionamento e Master, CEFORMED;
  • promozione delle partecipazione attiva attraverso le microaree;
  • realizzazione e applicazione di PDTA e di programmi di Clinical Governance in integrazione con le altre strutture aziendali di competenza, al fine di garantire appropriatezza degli interventi e continuità delle cure;
  • predisposizione di Budget individuali di Salute;
  • assistenza specialistica ambulatoriale;
  • attività di verifica e autorizzazione all'erogazione diretta ed indiretta di farmaci, presidi e ausili personalizzati e non;
  • assistenza domiciliare integrata;
  • continuità di cura nei diversi setting;
  • assistenza e presa in carico della persone adulte con disabilità;
  • assistenza e presa in carico delle persone anziane soprattutto fragili anche relativamente al coordinamento degli interventi e all'integrazione delle funzioni sanitarie e sociali;
  • governo ed attività nelle strutture intermedie;
  • ogni altra funzione non specificata o di nuova introduzione, riconducibile per analogia al mandato della Struttura.