SC Medicina Nucleare

La Medicina Nucleare è la branca specialistica della medicina che si avvale a scopo diagnostico, terapeutico e di ricerca biomedica, dell'uso di radionuclidi artificiali.

Le prestazioni  diagnostiche e terapeutiche della medicina nucleare si basano sulla somministrazione prevalentemente per via endovenosa di radionuclidi coniugati a molecole , cellule o nella maggior parte dei casi a farmaci che fungono da vettori; successivamente viene valutata la distribuzione del radiofarmaco a livello degli organi e tessuti attraverso l’utilizzo  di  apparecchiature di rilevazione che si chiamano gamma camere o SPECT/TC e Tomografi PET/TC .

I Radiofarmaci  si  concentrano nei  tessuti patologici, permettendone sia il riconoscimento sia - a volte - l'irradiazione terapeutica. Le immagini medico nucleari sono dette di tipo funzionale , ovvero sono espressione morfologica di una funzione vitale normale o alterata.

Rientrano nel mandato della struttura:

  • Garantire le attività di diagnosi e trattamento in elezione.
  • Fornire prestazioni efficaci e tempestive, integrate in percorsi clinico-assistenziali, coerenti con le Linee Guida emanate dalle Società Scientifiche e con i criteri della Evidence Based Medicine (EBM), nel rispetto della normativa vigente.
  • Garantire i requisiti di qualità, efficacia sicurezza dei radiofarmaci allestiti in Medicina Nucleare, comprese le preparazioni estemporanee, anche attraverso la pianificazione delle attività di gestione del sistema di qualità.
  • Garantire le attività didattiche universitarie previste dagli ordinamenti dei corsi di laurea
  • Realizzare attività di ricerca clinica e di base in collaborazione con altre Strutture Aziendali ed extra-aziendali.
  • Realizzare le attività previste nei piani di formazione aziendale e nelle convenzioni con ASUGI.
  • Contribuire alla valorizzazione, formazione e sviluppo delle competenze del personale: attività didattiche e educative necessarie a mantenere, sviluppare e incrementare le conoscenze, le competenze e le performance professionali, diffondere le conoscenze scientifiche, tecniche, metodologiche ed applicative della Medicina Nucleare, dell’Imaging Molecolare e dei settori correlati.

 

Dove siamo

contatti

sede

Strada di Fiume 447
34149 Trieste (TS)

Torre Chirurgica - 2° piano

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

orario di segreteria

La segreteria è aperta per il pubblico per le prenotazioni degli esami per utenti ambulatoriali
dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:30

prenotazioni

Per la prenotazione delle indagini scintigrafiche presentarsi in segreteria con prescrizione medica riportante  il quesito clinico, le dovute esenzioni su codici di patologia e/o reddito.

Prestazioni complesse:

L’esame PET/TC può  essere richiesto con prescrizione medica e apposito modulo compilato in tutte le sue parti (comprensivo del recapito del prescrittore e del paziente) dal Medico Specialista e/o dal Medico Curante.

Per la prenotazione dell’esame PET/TC  l’utente esterno  potrà accedere con le seguenti modalità:

● direttamente alla Segreteria della SC Medicina Nucleare   con orario 10:30 – 13:00 

● inviando  il modulo di richiesta  all’indirizzo email: medicina-nucleare@asugi.sanita.fvg.it

● inviando il  modulo di richiesta al  fax 040 3993382

Le prestazioni PET/TC sono inoltre  prenotabili presso tutti gli sportelli CUP, gli  utenti sono inseriti  in una lista d'attesa e verranno contattati  dalla segreteria della Medicina Nucleare.


La SPECT Cerebrale con DatScan deve essere richiesta dallo Specialista Neurologo previa valutazione di eventuali terapie in atto con farmaci interferenti. (Allegato nella  sezione “medici prescrittori”)

Le Scintigrafie Ossee e Tiroidee, possono essere prenotate, presentando la richiesta del Medico Curante e/ del Medico Specialista, presso il  Centro Unificato di Prenotazione (CUP) e le Farmacie autorizzate.

Per la  prenotazione dell’esame MOC-DEXA rivolgersi  con la richiesta del Medico Curante al Centro Unificato di Prenotazione (CUP) e alle Farmacie autorizzate.

colloqui coi medici

Il personale medico è a disposizione dei pazienti durante gli orari di apertura per fornire ogni informazione sulle indicazioni e le modalità di svolgimento dell'indagine medico-nucleare eseguita.
Al termine dell'indagine il personale sanitario fornisce le norme di comportamento al fine radioprotezionistico da seguire, se necessario.

Chi siamo Equipe

contatti

sede

Strada di Fiume 447
34149 Trieste (TS)

Cosa facciamo

Eseguiamo indagini diagnostiche per patologie oncologiche, neurologiche, cardiologiche, infezioni e infiammazioni, patologie nefro-urologiche, endocrinologiche, pneumologiche, patologie pediatriche (in particolare  patologie renali e oncologiche).

Nell’ambito dell’ attività di diagnostica è prevalente l’attività in campo oncologico: PET/TC Totale corporea con vari traccianti (18F-FDG, 18F-Colina, 18F-Fluciclovina, 18F-DOPA, 18F-Fluoro-etil-tirosina), scintigrafia ossea (carcinoma mammella, prostata, polmone etc..), identificazione del linfonodo sentinella nel carcinoma della mammella, carcinoma del pene e nel melanoma.

Altra importante attività è quella della diagnostica neurologica: diagnosi precoce di patologie neurodegenerative tipo Alzheimer e malattia di Parkinsonismi con la PET/TC Cerebrale con 18F-FDG, 18F –Flutemetamolo, 18F-Florbetaben, SPECT con tracciante recettoriale (DaTSCAN) associata alla valutazione di  disautonomia cardiaca con l’indagine  MIBG-SPECT cardiaca.
La SC Medicina Nucleare ASU GI è centro di riferimento regionale per la scintigrafia con leucociti autologhi marcati nello studio delle Infezioni.

Attività diagnostica in ambito peditarico : particolare sviluppo di studi di funzionalità renale : Scintigrafia renale statica con DMSA e Scintigrafia renale sequenziale con MAG3.

Stadiazione e ristadiazione di neuroblastoma con il tracciante neuroadrenergico 123 Iodio-MIBG.

Attività di terapia medico nucleare ambulatoriale: terapia per ipertiroidismo con iodio radioattivo, terapia con Radio 223 in pazienti con carcinoma della prostata castrazione resistente e metastasi ossee, Radioimunoterapia Linfomi non Hodgkin a cellule B CD20+ refrattari a terapia con Rituximab.

Rientrano tra le funzioni della struttura:

  • Diagnostica Scintigrafica, SPECT e SPECT/TC in età adulta e pediatrica in ambito oncologico, cardiologico, neurologico, endocrinologico, flogistico, gastroenterico, urinario, pneumologico, osteoarticolare;
  • Attività chirurgica e microchirurgica: supporto con tecniche di chirurgia radioguidata per biopsia intraoperatoria di linfonodo sentinella nel carcinoma della mammella e melanoma, identificazione ed escissione radioguidata intraoperatoria di lesioni mammarie non palpabili;
  • Diagnostica PET/TC in ambito oncologico : staging, restaging, valutazione risposta terapia in campo neoplastico collaborando con tutte le strutture aziendali ed extra-aziendali coinvolte
  • Diagnostica PET/TC in ambito neurologico e patologie flogistiche
  • Attività ambulatoriale di terapia medico nucleare per pazienti in ipertiroidismo;
  • Diagnostica nell’ambito dell’osteoporosi con Minerolometria ossea computerizzata DEXA;
  • Attività di rilievo: diagnosi PET/TC e SPECT/TC nel campo delle demenze e patologie extrapiramidali legate ai disturbi del movimento;
  • Terapia metastasi scheletriche con Radio 223 nel carcinoma della prostata;
  • HUB per la Regione FVG per Scintigrafia con leucociti autologhi marcati per la diagnosi e il follow-up delle infezioni;
  • Docenza e tutoraggio nei corsi di formazione, di laurea in Medicina e Chirurgia, di laurea in Tecniche di Radiologia medica per immagini e radioterapia, di specializzazione in Radiodiagnostica e Medicina interna;
  • Ogni altra funzione non specificata o di nuova introduzione, riconducibile per analogia al mandato della Struttura.

 

Per saperne di più

  • Carta dei Servizi SC Medicina Nucleare  [pdf - 916,58 KB] (il link apre una nuova finestra)

    La Carta dei Servizi illustra la Struttura, le sue peculiarità e caratteristiche specifiche, la sua organizzazione, i suoi componenti. Si rivolge in particolar modo agli assistiti e ai loro familiari/caregiver/conoscenti.

Strutture collegate