Ufficio integrazione sociosanitaria

L'Ufficio si occupa del Servizio Sociale professionale come da disposizioni della Legge regionale n.10 del 2007, valorizzando e responsabilizzando la professione dell'assistente sociale inserita nelle aree dell'integrazione sociosanitaria ad alta rilevanza sanitaria; promuovendo lo sviluppo delle competenze specifiche per migliorare la presa in carico e l'offerta delle prestazioni al cittadino in situazione di fragilità e garantire il raccordo con i Servizi Sociali dell'UTI per il miglioramento dell'integrazione sociosanitaria.

Si occupa di tematiche e progettualità trasversali dell'integrazione sociosanitaria quali:
- Progetti Terapeutici Riabilitativi personalizzanti con budget individuale di salute;
- FAP Salute Mentale; sperimentazione di Domiciliarità Innovativa;
- strategie e progetti relativi all'Abitare.

Dove siamo

contatti

sede

Via Giovanni Sai 1 - 3
34128 Trieste (TS)

1° piano - stanza 119

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

Chi siamo

contatti

sede

Via Giovanni Sai 1 - 3
34128 Trieste (TS)
1° piano - stanza 119

Cosa facciamo

 Le attività dell'ufficio sono finalizzate a svolgere le seguenti funzioni:

  • individuazione dei livelli di servizio sociale professionale da garantire in ogni struttura aziendale e fornire indicazioni per assicurare l'omogeneità tecnico-professionale ed organizzativa;
  • elaborazione delle linee guida ed individuare i modelli unitari e condivisi di Servizio Sociale Professionale nelle diverse aree sociosanitarie, definendo obiettivi di qualità e di efficienza tecnica ed operativa;
  • monitoraggio delle prestazioni di servizio sociale professionale e verifica dell'efficacia e dell'efficienza delle stesse;
  • coordinamento delle strategie e gli strumenti orientati all'integrazione e all'inserimento lavorativo/formativo;
  • raccordo ed integrazione con gli altri servizi professionali di cui all'art. 6, LR n. 17/2014 e art. 2, LR n. 10/2007;
  • programmazione e gestione dei tirocini professionali degli assistenti sociali in collaborazione con l'Università e in sinergia con l'Ufficio gestione tirocinio;
  • valutazione del fabbisogno formativo e contribuisce ad elaborare le relative proposte;
  • programmazione, coordinamento e monitoraggio a livello aziendale delle strategie e degli strumenti relativi ai Progetti Terapeutico Riabilitativi Personalizzati con Budget Individuali di Salute;
  • orientamento, monitoraggio, valutazione e messa in rete delle opportunità di inclusione sociale finalizzate alla realizzazione di percorsi riabilitativi e di integrazione, coprogettati e realizzati con il terzo settore, afferenti al DSM, nell'ambito della funzione di cd "Centro Diurno Diffuso";
  • individuazione strategie, strumenti, progetti e modalità operative dell'Abitare per le l'utenza fragile e vulnerabile.

Strutture collegate