Accesso agli atti

Accesso ex L. 241/1990 ad atti generali non di competenza specifica di altre Strutture Complesse

Casi di accesso a documenti sanitari particolarmente complessi

Indagini difensive ex art. 391 quater c.p.p.

Utenti e difensori che fanno richiesta di accesso agli atti

Qualora l’istanza sia presentata da soggetto diverso dall’interessato essa può essere inoltrata corredata alternativamente dai seguenti documenti:

  • delega rilasciata dall’interessato con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento del medesimo in corso di validità;
  • procura generale, rilasciata da un notaio;
  • procura speciale rilasciata dal cliente ad un avvocato per la tutela dei propri diritti od interessi;
  • autocertificazione della qualità di legale rappresentante di persona fisica (tutore, curatore, ecc…) o giuridica ai sensi dell’art. 46 D.P.R. 445/2000 s.m.i.;
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà nei casi disciplinati dall’art. 47 D.P.R. 445/2000, per attestare ad es. la qualità di erede. Resta inteso che su queste due ultime ipotesi si dovranno eseguire i controlli a campione, da effettuarsi ai sensi dell’art. 71 s.s. del D.P.R. 445/2000.

 

Qualora l’istanza non sia consegnata a mano dall’interessato al protocollo aziendale:

  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità dell’interessato.

Su richiesta dell'interessato.

Accesso diretto o mediante una persona delegata o un legale

Compilazione dei moduli di richiesta già predisposti dall’ASUITS e reperibili on line al sito oppure presso gli sportelli CUP.

In alternativa una nota di richiesta di accesso agli atti

Il procedimento si conclude entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta di accesso agli atti

Nel corso del procedimento l’interessato può rivolgersi, in caso di inerzia, al soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo ovvero ricorrere alla tutela giurisdizionale amministrativa.

La sola visione dei documenti è gratuita.

Il rilascio di copia è subordinato al pagamento del costo di riproduzione.

Il costo delle spese di eventuale spedizione postale è a totale carico del richiedente.

Il pagamento va effettuato:


- con contanti presso l'ufficio:

Cassa Aziendale Centrale – Via del Farneto 3 – 34142 Trieste

(6° piano stanze 618-619)

Orario: martedì-mercoledì e giovedì  9:30 - 12:30


oppure

- tramite bonifico bancario o conto corrente postale, specificando la causale del versamento – vedi IBAN e pagamenti informatici

 

oppure

- con contanti o bancomat presso gli sportelli del CUP per quanto riguarda la copia della cartella clinica.

Atti richiesti

Dove e quando

contatti

sede

via del Farneto 3
34142 Trieste (TS)

3° piano - st. 317

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

orari

da lunedì a giovedì: 8.00 - 16.00

venerdì: 8:00 - 13:00

responsabile:
Direttore Amministrativo

- L. 241/1990
- Regolamento per la disciplina delle modalità di accesso e la visione di atti e provvedimenti amministrativi di cui al provvedimento ex AOUTS n. 05.01.2007 e al provvedimento ex AAS1 n. 62 dd 23.02.2015