Ufficio congedo anticipato maternità

L'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (ASUITs) dispone, per tutta la provincia di Trieste, l'interdizione del lavoro delle lavoratrici in stato di gravidanza "nel caso di gravi complicanze della gravidanza o di persistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza" (art. 17, c2, lett. a del D.Lgs. 151/2011 e art. 15 del Decreto Legge 5/2012, convertito in legge 35/2012).

 dal 15 settembre 2020
Vista l’ordinanza della Regione Friuli Venezia Giulia n.126/P del 10/03/2020 concernente “misure per la prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019” e in ottemperanza alle disposizioni contenute nei DPCM nazionali È TEMPORANEAMENTE SOSPESA L’ATTIVITÀ DI FRONT OFFICE
Eventuali informazioni al pubblico potranno essere richieste attraverso i seguenti contatti:
AREA GIULIANA – Dipartimento di Prevenzione
Gestione Attività Amministrative - dip@asugi.sanita.fvg.it - 040 3997432
SC Igiene e Sanità Pubblica - profilassi.dip@asugi.sanita.fvg.it (richieste COVID-19)
- scuola.dip@asugi.sanita.fvg.it (richieste riguardanti COVID-19 / scuola)
- segreteria.igienepubblica@asugi.sanita.fvg.it
SC Igiene Alimenti e Nutrizione segr.igienealimenti@asugi.sanita.fvg.it - 040 3997513
SC Sanità Animale segr.veterinario@asugi.sanita.fvg.it - 040 3997513
SSD Sicurezza Impiantistica verifiche.periodiche@asugi.sanita.fvg.it - 040 3997478 (richieste riguardanti Sicurezza Impiantistica)
Commissione medica locale patenti
commissione.patenti.exASUITS@asugi.sanita.fvg.it - 040 3995238 (mercoledì-giovedì-venerdì 8:00 - 10:00) lunedì e martedì (solo segreteria telefonica)
Ufficio Invalidi Civili -invalidi.civili@asugi.sanita.fvg.it - 040 3995084 (da lun. a ven. 8:30 - 13:00)

AREA ISONTINA – Dipartimento di Prevenzione
SC Igiene e Sanità Pubblica - infettive.profilassi@asugi.sanita.fvg.it (richieste COVID-19)
Commissione medica locale patenti - commissione.patenti.exASS2@asugi.sanita.fvg.it - 0481 592815
Ufficio Invalidi Civili - invalidicivili@asugi.sanita.fvg.it 0481 592898
Uffici Amministrativi del Dipartimento di Prevenzione di Gorizia
paola.piteo@asugi.sanita.fvg.it 0481 592889
patrizia.delich@asugi.sanita.fvg.it 0481 592846
giulia.fanceschin@asugi.sanita.fvg.it 0481 592847
marco.braida1@asugi.sanita.fvg.it 0481 592835
penelope.folin@asugi.sanita.fvg.it 0481 592850
SC Centro Regionle Unico Amianto - paolo.barbina@asugi.sanita.fvg.it- 0481 487627 - 0481 487695 - 0481 487708 per segnalazioni presenza amianto
L’ACCESSO È CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE DI SERVIZIO ED ALL’UTENZA CON APPUNTAMENTO

Dove siamo

contatti

sede

via del Farneto 3
34142 Trieste (TS)

3° piano - stanza 327

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

orario d'accesso (previo appuntamento telefonico)

martedì, mercoledì e giovedì 
9:00 - 11:00

per informazioni e/o appuntamenti telefonare da lunedì a venerdì
9:00 - 12:00

Cosa facciamo

Le lavoratrici in stato di gravidanza, che necessitano del congedo anticipato di maternità, devono presentare a questo ufficio, apposita domanda  (che può essere compilata al momento) allegando il certificato medico del ginecologo (pubblico o privato), il quale, diagnosticata la gravidanza a rischio, prescrive il periodo di astensione anticipata.
Nel caso in cui la prescrizione venga redatta a cura di un ginecologo privato, questa verrà verificata dai medici della "Struttura Complessa Accertamenti Clinici e Legali per le finalità pubbliche".
Si consiglia di portare con sè i dati relativi all'azienda per la quale si lavora (ragione sociale, indirizzo, sede legale, e-mail, fax e telefono dell'ufficio gestione del personale).
La prestazione è gratuita e  necessita di prenotazione.
In caso di certificato medico rilasciato da struttura pubblica, il provvedimento può essere rilasciato anche in via telematica.
Basta inviare alla mail congedo.anticipato.maternita@asugi.sanita.fvg.it il modulo (disponibile sotto in Modulistica) compilato nella parte relativa alla lavoratrice, allegando copia fronte/retro del documento d'identità e il certificato medico.

Cambio mansioni:
Rimane invece competenza della Direzione Territoriale del Lavoro l'interdizione dal lavoro "quando le condizioni di lavoro o ambientali siano ritenute pregiudizievoli alla salute della donna e del bambino; quando la lavoratrice non possa essere spostata ad altre mansioni" (art. 17, c 2, lett. b del D.Lgs. 151/2011 e art. 15 del D.L. 5/2012, convertito in legge 35/2012).

Per saperne di più

Strutture collegate